GIURÆMILIA rel. 2.2.12.0Skip Navigation Links > Home page

Fascicolo 23/06/2016 n. 46    Documenti n. 27 Giurisprudenza di merito Fascicoli pregressi 2016  
Note e commenti
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...
Opponente soccombente
Opposto vittorioso
Ingiunzione - Opposizione: tardiva - Decreto ingiuntivo - Notificazione del pignoramento immobiliare - Decorso del termine di 10 gg ex art.650 co.3 cpc dal primo atto di esecuzione - Opposizione tardiva al decreto ingiuntivo - Inammissibilità - Rif.Leg. artt.140, 650 cpc;

Opponente vittorioso
Opposto soccombente
Esecuzione forzata - Pignoramento: pignorabilità ed impignorabilità - Pensione  - Pignoramento per la frazione di 1/5 dell'intero rateo pensionistico - Erroneità - Spese giudiziali civili - Pronuncia sulle spese: ambito e portata - Sentenza azionata in executivis - Pluralità di soccombenti - Riparto delle spese legali ex art.97 cpc - Assenza di ripartizione esplicità - Presunzione di parziarietà - Condanna solidale - Omessa indicazione -  Pignoramento per l'intera somma - Preclusione -  Rif.Leg. artt.97, 616 cpc; art.128 RDL 1827/1935; artt.1, 2 Dpr 180/1950;

Reclamante soccombente
Reclamato vittorioso
[RECLAMO] Possesso - Azione di manutenzione - Controversia fra condomini - Area cortiliva ad uso parcheggio - Condivisione fra i condomini - Turbativa del possesso - Compossesso - Esclusione -  Rif.Leg. art.1160 cc; art.669terdecies cpc;

Ricorrenti soccombenti
Resistente vittorioso
Impiego pubblico - Trattamento economico - Dipendenti MIUR assunti in epoca successiva al 31/12/2000 - Trattenute sulla retribuzione lorda del 2,5% - Disparità di trattamento rispetto al trattamento di fine servizio - Esclusione - Regime del TFR - Applicazione - Rif.Leg. art.2120 cc; art.37 Dpr 1032/1973; art.12 DL 78/2010; art.2 L.335/1995; art.26 L.448/1998;

dalla Redazione - Regime dell'affido super esclusivo ex art.337quater cpc per abbandono della casa coniugale e della prole minorenne.
Ricorrente vittorioso
Resistente soccombente
Separazione dei coniugi - Addebito di colpa - Cittadina straniera coniugata con cittadino italiano - Abbandono unilaterale della casa coniugale -  Violazione del dovere di coabitazione - Giustificato motivo - Insussistenza - Addebito - Provvedimenti riguardo ai figli - Abbandono della casa coniugale e della prole minorenne - Irreperibilità del genitore - Affido  monogenitoriale cd super esclusivo ex art.337quater cpc - Concentrazione della responsabilità genitoriale - Criteri - Rif.Leg. artt.143, 151, 337quater, 337sexies cc;

Attore soccombente
Convenuto vittorioso
Procedimento civile - Interesse ad agire - Forniture di materiali di contenimento in paese straniero (Islanda) - Vizi e difetti - Accordi transattivi e perizie tecniche pendenti fra le parti e davanti alle autorità straniere - Operatività della garanzia assicurativa - Giudizio di accertamento innanzi all'Autorità Italiana - Interesse ad agire  - Esclusione - Rif.Leg. art.100 cpc;

Opponente (rito Fornero) soccombenti
Opposto (rito Fornero) vittorioso
Lavoro rapporto - Licenziamento: giustificato motivo oggettivo - Settore aeroportuale - Cambio di appalto - Clausola sociale - Criteri di scelta dei lavoratori  - Rif.Leg. artt.1 L.92/2012; art.14 L.18/1999;

Appellante vittorioso in rito
Appellato soccombente in rito
[APP TRIB BOLOGNA] Impiego pubblico - Competenza e giurisdizione - Bando di concorso pubblico - Vigenza della graduatoria - Nuovo concorso - Diritto di assunzione per "scorrimento" - Contestazione dell'atto amministrativo - Interesse legittimo - Giurisdizione Amministrativa - Rif.Leg. artt.63 D.lgs 165/2001; [RIFORMA IN RITO]

dalla Redazione - Mancata corrispondenza fra i fatti contestati e i fatti dedotti nel corso del procedimento giudiziario.
Appellante vittorioso
Appellato soccombente
[APP TRIB RAVENNA] Lavoro rapporto - Sanzioni disciplinari -  Periodo di  malattia - Svolgimento di prestazioni lavorative in proprio - Contestazione disciplinare attinente a 2 giorni di attività - Prove per testi  riferite a data diversa - Violazione del principio dell'immutabilità della contestazione - Fatti nuovi rispetto alle circostanze contestate -  Licenziamento: giusta causa - Assenze per malattia - Svolgimento di attività autonoma - Brevità - Stato di infermità - Compatibilità -  Testimonianza de relato - Apprezzabilità - Esclusione - Giusta causa o giustificato motivo soggettivo - Preclusione - Reintegrazione ex art. 18 SdL pv - Rif.Leg. artt.2119 cc; artt.7, 18 L.300/1970; [RIFORMA INTEGRALE]

Opponente vittorioso
Opposto soccombente
Impiego pubblico - Incompatibilità - Ingegnere docente universitario a tempo definito - Incarichi retribuiti extra-ufficio - - Assenza di previa autorizzazione dell'Ente di appartenenza -  Iscrizione all'Albo Speciale - Regime delle incompatibilità - Inapplicabilità - Obbligazioni - Buona fede - Sito web dell'Ordine degli Ingegneri - Iscrizione all'Albo Ordinario - Esimente della buona fede - Errore sul fatto -  Rif.Leg. art.1175 cc; art.53 D.lgs 165/2001; art.22 D.lgs 682/1981; art.11 Dpr 382/1980;

Attore soccombente
Convenuto vittorioso
Circolazione stradale - Pedone - Motociclo - Postazione per rilievi topografici al margine della strada con operatore - Investimento dell'operatore - Visibilità - Presunzioni di colpa concorrente ex art.2054 dell'operatore (pedone) - Preclusione - Responsabilità esclusiva del conducente - Danni (mat.civile) - Danno morale - Riconvenzionale - Danno biologico - Micropermanenti - Lesioni - Presunzione di danno morale - Personalizzazione -  Rif.Leg.artt.2043, 2054, 2059 cc; art.39 D.lgs 209/2005;

Appellante soccombente
Appellato vittorioso
[APP TRIB BOLOGNA] Revocatoria ordinaria - Fallimento - Revocatoria ordinaria - Fideiussore - Costituzione di fondo patrimoniale in epoca successiva alla garanzia - Unicità del cespite costituito in fondo - Eventus damni - Elemento soggettivo - Rcorrenza - Revocatoria ordinaria - Fondo patrimoniale per i bisogni della famiglia - Coniuge beneficiario non debitore e non comproprietario - Legittimazione passiva - Revocatoria ordinaria - Azione di inefficacia nei confronti del coniuge - Atto a titolo gratuito - Consapevolezza del coniuge - Presunzione - Rif.Leg. artt.170, 2901 cc; artt.46, 64, 66 RD 267/1942;

Istanza del ricorrente. Reiezione
Ricusazione – Procedimento penale – Casi di ricusazione – Previsione tassativa – "Gravi ragioni di convenienza" – Attinenza esclusiva alle cause di astensione del giudice – Estraneità alle cause di ricusazione del giudice – Ricorso per ricusazione – Inammissibilità – Irrogazione di pena pecuniaria – Rif. Leg. artt.36, 37, 44 cpc; [INAMMISSIBILITÀ]

Appellante soccombente
Appellato vittorioso
[APP TRIB MODENA] Distanze legali – Distanze nelle costruzioni – Fabbricati su fondi finitimi – Violazione del PRG Comunale – Modifica del PRG – Principio giurisprudenziale dell’applicazione dello jus superveniens in materia edilizia – Prevalenza – Legittimità della posizione degli immobili – Successiva variazione del PRG Comunale – Mancato completamento delle opere – Applicabilità della disciplina più restrittiva succeduta – Esclusione – (Rimessione in pristino – Rinunzia – Risarcimento del danno – Prescrizione) – Rif. Leg. art.873, 2947 cc; [RIFORMA NEL MERITO]

Appellante soccombente in rito
Appellato vittorioso in rito
Conclusioni del Procuratore Generale. Reiezione
[APP TRIB FERRARA] Procedimento civile – Procedimento sommario di cognizione – Ordinanza emessa in I grado a definizione del giudizio – Impugnazione – Appello – Proposizione irrituale con ricorso (e non con atto di citazione) – Notificazione tardiva dell’atto introduttivo alla parte appellata – Principio della conversione degli atti nulli – Inapplicabilità – Inammissibilità del gravame – Spese di giustizia – Contributo unificato – Debenza ulteriore – Rif. Leg. artt.101, 156, 702 quater cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]

Reclamante soccombente
Reclamato vittorioso
[RECLAMO] Azienda - Affitto di azienda - Morosità dell'affittuario - Restituzione di azienda - Pregiudizio irreparabile - Sfratto per morosità - Ordinanza cautelare di rilascio - Conferma - Provvedimenti cautelari - Procedimento - Utilizzo di circostanze successive all'atto introduttivo - Giudizio cautelare - Preclusioni  - Esclusione - Riunione di cause - Azione cautelare ed azione monitoria - Riunione ex art.273 cpc  - Preclusione -  Rif.Leg. artt.1453, 2562 cc; artt.273, 274, 669quater, 669terdecies, 700 cpc;

Istanza di parte. Reiezione in rito
Sentenza civile – Provvisoria esecuzione – Istanza di sospensione della esecutività della sentenza appellata – Proposizione rituale con l’atto di appello – Onere di riproposizione dell’istanza (inibitoria) alla prima udienza di comparizione – Inottemperanza della parte – Inammissibilità dell’istanza – Rif. Leg. artt.283, 351 cpc;

Reclamante soccombente
Reclamato vittorioso
Conclusioni del Procuratore Generale. Accoglimento
[RECLAMO TRIB RAVENNA] Separazione dei coniugi – Ordinanza presidenziale – Impugnazione (reclamo) – Infondatezza e reiezione – Provvedimenti riguardo ai figli – Affidamento condiviso – in ispecie : statuizione in prime cure di collocazione residenziale presso la madre – Rispondenza alle esigenze di cura ed educazione della prole – Sussistenza – Mantenimento – Obbligo del genitore non convivente di contributo al mantenimento della prole – in ispecie : statuizione in prime cure del Quantum – Fondatezza – Inattendibilità della capacità reddituale dichiarata dall’obbligato – Fondatezza – Impugnazioni – Reclamo avverso ordinanza presidenziale – Giudizio a cognizione sommaria – Attinenza a erroneità immediatamente rilevabili – Esclusione di attività istruttoria – Conferma nel caso di specie delle statuizioni presidenziali – Rif. Leg. art.708 cpc; artt.150, 155, 155quater, 316, 316bis, 337ter, 337sexies cc; [RIGETTO]

Reclamante vittorioso
Resistente soccombente
Conclusioni del Procuratore Generale. Reiezione
[RECLAMO TRIB MODENA] Divorzio – Assegno di mantenimento dei figli – Figlio maggiorenne – Rilievo in prime cure di svolgimento di attività lavorativa "precaria" inidonea a fini di autosufficienza economica – Infondatezza – Impiego con contratto a tempo determinato – Adeguatezza – Cessazione volontaria (nelle more del procedimento) del rapporto lavorativo (e ripresa degli studi universitari) – Irrilevanza – Obbligo di contributo al mantenimento – Revoca – Rif. Leg. art.6 L 898/1970; art.739 cpc; [ACCOGLIMENTO PARZIALE]

Conclusioni del reclamante. Accoglimento
Conclusioni del reclamato. Accoglimento
Parere conforme del Procuratore Generale
[RECLAMO TRIB MINORENNI BOLOGNA] Potestà genitoriale – Esercizio della potestà genitoriale e Affidamento dei figli – Deposito di memorie conclusive nel procedimento di I grado – Interesse delle parti alla decisione – Sussistenza – Pronunzia (decreto) di "non luogo a procedere" da parte del primo giudice (TM) – Illegittimità della decisione – Proposizione legittima del reclamo – Filiazione – Affidamento dei figli – Giudizio in sede di reclamo – Presentazione di conclusioni congiunte dei genitori –Valutazione di rispondenza delle condizioni concordate all’interesse della figlia – Affidamento ad entrambi i genitori\ esercizio condiviso della responsabilità genitoriale\ diritto di frequentazione\ contributo al mantenimento – Legittimità – Rif. Leg. artt.317bis previgente, 337ter, 337sexies cc; [ACCOGLIMENTO]

Reclamante soccombente
Conclusioni del Procuratore Generale. Reiezione
[RECLAMO TRIB MINORENNI BOLOGNA] Stranieri – Diritto all’unità familiare e tutela dei minori – Qualità di "familiare" dei minori – Esclusione – Accudimento effettivo dei minori e reale rapporto affettivo con i minori – Irrilevanza – Istanza di autorizzazione alla permanenza in Italia – Infondatezza – Rif. Leg. art.31 DLgs 286/1998; art.337 octies cc; artt.737, 739 cpc; [RIGETTO]

Appellante soccombente
Appellato vittorioso
[APP TRIB PARMA] Mutuo – Titolo (fatto costitutivo) dell’obbligo di restituzione – Sussistenza – Violazione e falsa applicazione in prime cure dei principii dell’onere della prova e della valutazione della prova – Esclusione – Prove civili – Onere della prova – Mutuo – Domanda del mutuante di restituzione della somma mutuata – Eccezione in senso sostanziale del mutuatario – Insussistenza – Inversione dell’onere della prova – Esclusione – Prova testimoniale del fatto costitutivo l’obbligo di restituzione – Adeguatezza ed esaustività – Rif. Leg. artt.1813, 2397 cc; art.116 cpc;

dala Redazione - Denuncia di locazione verbale e responsabilità del mediatore per omessa registrazione del contratto.
Attore vittorioso
Convenuto soccombente
Mediazione - Responsabilità del mediatore -  Sottoscrizione di contratto di locazione ad uso abitativo - Obbligo (ed impegno) di registrazione in capo al mediatore  - Omissione - Denuncia di contratto di locazione verbale e riduzione legale del canone ex art.3 D.lgs 23/2011 - Risarcimento del danno - Misura della differenza fra canone pattuito e canone ex lege - Danno non patrimoniale - Registrazione tardiva con firme false -  Assenza di prova del reato - Danno non patrimoniale - Preclusione - Rif.Leg. artt.1759, 2049 cc; art.3 D.lgs 23/2011; artt.10, 13 Dpr 131/1986;

Ricorrente parzialmente soccombente
Resistente parzialmente vittorioso
Diritto dell'informatica - Vendita on line - Condotte discriminatorie di Google - Occultamento di pagine - Errato o difettoso funzionamento del motore di ricerca - Indebita assimilazione al sito di impresa concorrente - Pregiudizio - Periculum - Insufficienza - Rif.Leg. artt.1218, 2050, 2051, 2598 cc; art.700 cpc; art.15 D.lgs 196/2003; art.3 L.287/1990;

Appellante vittorioso
Appellato soccombente
[APP TIRB FERRARA] Lavoro (Rapporto) – Subordinazione – Azienda agricola – Lavoratori extracomunitari – Svolgimento di attività manuale ed esecutiva in assenza di autonoma organizzazione (id est, etero direzione) – Accertamento di rapporto di lavoro subordinato – Sanzioni amministrative – Rapporto di lavoro subordinato – Brevità temporale della prestazione – Irrilevanza – Assenza di contatti con il titolare dell’azienda – Irrilevanza –Omissioni nelle scritture e nella documentazione obbligatoria – Rilevanza – Lavoratori dipendenti non regolarmente denunziati – Integrità del dovere di vigilanza del titolare dell’azienda – Opposizione a Ordinanza Ingiunzione della Direzione Provinciale del Lavoro – Infondatezza e reiezione – Rif. Leg. artt.4, 6 DLgs 375/1993; artt.9, 9 bis, 9 ter, 9 quater L 608/1996; art.5 L 112/1935; artt.8, 10 DLgs 758/1994; art.4 L 4/1953; art.22 L 689/1981; [RIFORMA INTEGRALE]

Ricorrente prevalentemente vittorioso
Resistente prevalentemente soccombente
Invenzioni industriali - Invenzioni del dipendente - Contratto di collaborazione progettuale/inventiva  - Previsione di titolarità dei trovati in capo al committente - Cessione di ramo d'azienda - Successione del cessionario nella titolarità dei diritti - Deposito/rilascio brevetti in favore dell'affiliato - Preclusione - Provvedimenti cautelari - Sequestro giudiziario - Misura ex art.700 cpc - Efficacia costitutiva anticipatoria del trasferimento di titoli di proprietà industriale - Preclusione - Misura conservativa del sequestro giudiziario - Ammissibilità  - Rif.Leg. artt.64, 118, 137 D.lgs 30/2005; artt.670, 700 cpc;

[APP TRIB FERRARA] Fallimento - Revocatoria fallimentare: atti a titolo gratuito  - Società infragruppo - Adempimento del terzo - Vantaggio patrimoniale - Insussuistenza - Atto a titolo gratuito - Sussistenza - Revocatoria fallimentare: atti a titolo gratuito - Assegni bancari materialemente consegnati  dal debitore e provenienti dal terzo- Natura gratuita o onerosa del pagamento - Consapevolezza dell'accipiens  - Irrilevanza -  Rif.Leg. artt.64, 67 RD 267/1942;


Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Focus
Thomas Fazi
Come l’austerità ha distrutto l’Europa
Il fallimento delle politiche implementate in Europa dal 2010 in poi – un connubio di austerità fiscale, riforme strutturali (di impronta marcatamente neoliberista) e politiche monetarie espansive – è ormai sotto gli occhi di tutti.
Fabrizio Patriarca
I tabù europei e la creatività dei grigi burocrati
Fabrizio Patriarca esamina alcune proposte emerse di recente nell’ambito del progetto di completamento dell’Unione Economica e Monetaria e da esse trae spunto per sostenere che contrariamente a un diffuso luogo comune i “grigi burocrati” di Bruxelles e Francoforte sono in realtà dotati di notevole creatività. Essi, infatti, ad avviso di Patriarca trovano soluzioni creative in grado di mediare tra posizioni diverse senza toccare i “tabù” che sono all’origine di quelle divisioni. Però, le conseguenze di questa creatività sono spesso molto negative.
I Diavoli
Helicopter Money. Cosa accadrebbe se il Quantitative Easing finanziasse i privati invece delle banche?
Il bazooka di Mario Draghi si è inceppato, ormai è chiaro a tutti: il Quantitative Easing non sta producendo gli effetti sperati e la liquidità messa in circolo dalla Bce si ferma negli istituti finanziari in crisi senza riuscire a raggiungere imprese e famiglie.
Federico Dezzani - da Federico Dezzani blog
Il sinistro scricchiolio delle banche: ultimo stadio dell’eurocrisi
La prima metà del 2016 è un lunga e sanguinosa mattanza borsistica per le banche italiane: Intesa SanPaolo -30%, Unicredit -40%, Banco Popolare -40%, Banca MPS -50%. E poi gli strascichi delle quattro banche “salvate” nel dicembre 2015, il clamoroso fallimento della ricapitalizzazione della Banca popolare di Vicenza, il timore del ripetersi di un flop simile per Veneto Banca e, soprattutto, l’incubo che qualche istituto “sistemico” imbarchi ancora un po’ d’acqua e coli a picco. Tutta colpa del “bail in”? Più che la causa, il “bail in” è la conseguenza della debolezza del sistema creditizio italiano: arrivati a questo punto dell’eurocrisi, l’infezione si è propagata dall’economia reale alle finanze pubbliche, sino ad infettare i bilanci delle banche. Berlino non ha nessuna intenzione di sobbarcarsi il costo di un salvataggio bancario e mette l’Italia di fronte alla scelta: scaricare le perdite su correntisti ed obbligazionisti o uscire dall’euro. Scenario, quest’ultimo, sempre più concreto.
Luca Steinmann - da Il Corriere del Ticino
Immigrati, precariato e famiglia. Polemiche in Italia, il Corriere del Ticino svela cosa ha detto davvero il ministro Giannini all'omologa tedesca Johanna Wanka
Il mondo del web in Italia è in subbuglio per un'intervista rilasciata dal ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca Stefania Giannini al giornalista Luca Steinmann a Villa Vigoni il 4 maggio scorso a margine dell'incontro con l'omologa tedesca Johanna Wanka e pubblicata sull'Huffington Post. Intervista che ha suscitato vivaci reazioni per alcune affermazioni del ministro sugli immigrati, sul precariato e sul futuro della famiglia. Alcuni siti hanno ripreso l'articolo, il ministero ha pubblicato un breve comunicato stampa di precisazione, smentendo alcune frasi, in gran parte riferiti ad altri articoli apparsi sul web che avevano impropriamente citato l'articolo apparso sull'Huffington Post. Alla fine lo stesso Huffington Post ha deciso di cancellare l'articolo; il che non ha avuto altro effetto che di ampliare ulteriormente il rumore mediatico sui social.
Udo Ulfkotte - da Voci dall'Estero blog
La crisi dell’euro e dei rifugiati possono combinarsi e portare l’Europa alla distruzione. E in Germania i mass media continuano a coprire la verità
Da Russia Insider la denuncia di un giornalista tedesco controcorrente (in origine apparsa su Kopp Online) sul clima di appiattimento conformistico della grande informazione tedesca. Udo Ulfkotte traccia un parallelo tra l’atteggiamento tenuto dai maggiori media al momento dell’ingresso nell’euro – negare ogni rischio e diffamare chi sollevava obiezioni – e quello di oggi nei confronti della crisi dei rifugiati. Adesso come allora i mezzi di informazione seguono uno schema propagandistico, negando ogni problema e marchiando come “nazionalisti” o “xenofobi” coloro che mettono in guardia contro i disastri che potranno scaturire dal combinarsi della crisi dell’euro con quella dei rifugiati.
Saint Simon - da Voci dall'Estero blog
Seymor Hersch, giornalista premio Pulitzer: Hillary Clinton approvò l’invio di gas sarin ai ribelli siriani per incastrare Assad
l sito Free Thought Project riporta un articolo sui legami di Hillary Clinton con l’attacco chimico al gas sarin a Ghouta, in Siria, nel 2013. Dalle relazioni tra USA e Siria (ne avevamo parlato qui), al ruolo della Clinton nella politica estera USA e nell’approvvigionamento di armi dalla Libia verso l’Isis (ne avevamo parlato qui e qui), alle dichiarazioni del giornalista premio Pulitzer Seymour Hersh su un accordo del 2012 tra l’amministrazione Obama e i leader di Turchia, Arabia Saudita e Qatar, per imbastire un attacco con gas sarin e darne la colpa ad Assad, tutte le prove punterebbero in una direzione: i precursori chimici del gas sarin sarebbero venuti dalla Libia, il sarin sarebbe stato “fatto in casa” e la colpa gettata sul governo siriano come pretesto perché gli Stati Uniti potessero finanziare e addestrare direttamente i ribelli siriani, come desideravano i sauditi intenzionati a rovesciare Assad. Responsabile della montatura l’allora Segretario di Stato USA e attuale candidata alla presidenza per i Democrat, Hillary Clinton.
Dmitry Orlov da Dmitry Orlov blog - La vita ai tempi del collasso
Arriva la "Rivoluzione Colorata"
Se Sun Tsu fosse stato il co-autore di un trattato sull’arte dello sport assieme a Capitan Obvious, una citazione da quel fondamentale lavoro reciterebbe come segue: Se la tua squadra insiste a fare una partita in attacco e continua a perdere, alla fine si troverà a giocare una partita in difesa, e finirà per perdere anche quella. Ovvio, no? La squadra che ho in mente è quella del regime di Washington, infestata di neocon, che al momento è odiata quasi universalmente, sia negli USA che al di fuori dei loro confini, e la partita in attacco è quella che è stata giocata dal Sindacato delle Rivoluzioni Colorate, con George Soros a tenere i conti e a prendere le decisioni. Avendo perso terreno in tutto il mondo, adesso sta rivolgendo la sua attenzione a cercare di vincere in casa, cioè negli USA.
Federico Dezzani - da Federico Dezzani blog
Derivati di Stato, una rapina con molti basisti
Danno erariale da 3,8 €mld, violazione delle norme di contabilità generale dello Stato e subalternità alle banche d’affari: sono queste le accuse sollevate contro il Ministero del Tesoro dalla Procura regionale della Corte dei Conti del Lazio, nell’indagine sulla ristrutturazione dei derivati finanziari concordata nel 2012 tra Via XX Settembre e Morgan Stanley. Il caso è un edificante esempio della gestione dei derivati: il premier Mario Monti, ex-consulente di Goldman Sachs, ed il ministro dell’Economia Vittorio Grilli, futuro presidente di JP Morgan per i mercati europei, esborsano, senza consultare l’avvocatura generale di Stato, una cifra miliardaria a Morgan Stanley, la cui filiale italiana è presieduta dall’ex-ministro dell’Economia, Domenico Siniscalco. Sui derivati vige il massimo riserbo, perché parlarne significa indagare sui contratti capestro con cui l’Italia fu introdotta all’euro e sulle responsabilità di intoccabili come Carlo Azeglio Ciampi e Mario Draghi.
Fulvio Grimaldi - da MondoCane controblog
CAIRO-ROMA: il Caso Regeni.Come tagliarsi le ... e vivere felici
"Poi gli uomini di Stato inventeranno basse bugie e daranno la colpa alla nazione sotto attacco e tutti saranno soddisfatti di queste falsità che placano la coscienza e le ripeteranno diligentemente e rifiuteranno di prendere in considerazione qualsiasi refutazione. E così si convinceranno un po’ per volta che l’aggressione è giusta e ringrazieranno il Signore per il buon sonno di cui godono grazie a questo processo di grottesco auto-inganno.” (Mark Twain)
vedi elenco completo...
LOGIN
Email
Password
Ricorda email
 
RECUPERA LE CHIAVI D'ACCESSO
REGISTRAZIONE NUOVO UTENTE