GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 23/01/2020 n. 5    Documenti n. 33   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale MODENA - Est. dr. Pagliani Giuseppe
Procedimento civile - Citazione e costituzione delle parti - Azione revocatoria ordinaria - Bonifici - Atti dispositivi gratuiti (donazioni indirette) - Dichiarazione di inefficacia - Specificità - Insussistenza - Atto di citazione - Nullità - Rif.Leg. artt.2901 cc; artt.163, 164 cpc;
Attore soccombente in rito - Convenuto vittorioso in rito

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Ricci Filippo
Lavoro rapporto - Dirigenti d'azienda - Dirigente - Risoluzione del rapporto - Proposta transattiva di incentivo all'esodo - Irrevocabilità ex art.1333 cc - Termine per l'accettazione - Licenziamento per giusta causa intervenuto medio tempore - Effetti - Indennità - Determinazione - Mutamento di rito - Licenziamento per giusta causa impugnato per motivi ritorsivi insussistenti - Mutamento di rito - Rif.Leg. artt.1333, 2105 cc; art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Grandi Martina
Avvocato e procuratore - Compensi ed onorari - Danni da sinistro stradale - Transazione - Onorari - Rito sommario Collegiale - Opposizione introdotta con citazione - Ammissibilità - Limiti - Compensi ed onorari - Disciplina vigente al momento della conclusione del rapporto - Applicazione - DM 140/2012 - Liquidazione - Spese di opinamento - Ripetibilità - Responsabilità professionale: avvocati - Depauperamento patrimoniale - Eziologia - Esclusione - Rif.Leg. art.2303 cc; art.645 cpc; art.14 D.lgs 150/2011; art.68 RDL 1578/1933; art.4 DM 140/2012;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Sorgi Carlo
Lavoro rapporto - Malattie professionali e comuni - Malattia certificata - Condotte incompatibili - Fasce orarie di reperibilità - Assenza - Giusta causa - Esclusione - Licenziamento con preavviso - Risoluzione ex art.18 comma 5 SdL - Configurabilità - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; artt.5, 18 L.300/1970;
Ricorrente parzialmente soccombente - Resistente parzialmente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Arceri Alessandra
Responsabilità civile - Responsabilità bancaria - Assegno circolare - Titolo falso - Conferma telefonica della genuinità da parte della Banca trattaria - Intercettazioni e deviazioni telefoniche fraudolente a fini confermativi di "bene emissione" - Inadempimento - Presupposti - Banche trattaria e negoziatrice - Responsabilità paritaria - Rif.Leg. artt.1218, 1227, 2043 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Chierici Rita
Provvedimenti cautelari - Sequestro conservativo - Fallimento di s.r.l. - Azione di responsabilità - Adempimenti ex art.2482ter e 2485 cc - Inosservanza - Conseguenze pregiudizievoli - Sequestro conservativo dei beni degli amministratori - Fumus e periculum - Limiti - Oneri probatori - Rif.Leg. art.2482ter, 2485 cc; art.671 cpc;
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistenti parzialmente soccombenti

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Sorgi Carlo
Lavoro rapporto - Licenziamento: giusta causa - Appropriazione indebita non contestata - Rientro concordato - Reiterazione - Licenziamento - Giusta causa - Procedimento disciplinare e sanzioni - Comunicazione di licenziamento - Richiamo per relationem alla contestazione - Ammissibilità - Responsabilità processuale aggravata - Impugnazione - Manifesta malafede - Conferma della condanna ex art.96 co.3 cpc - Rif.Leg. artt.88, 96 cpc; art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970;
Opponente (rito Fornero) soccombente - Opposto (rito Fornero) vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Sommariva Camilla
Assicurazione della responsabilità civile - Condominio - Esecuzione di pronuncia giudiziale di condanna dell'assicurazione alla manleva - Condizione dell'azione esecutiva - Preventivo pagamento dell'assicurato in favore dei danneggiati - Onere probatorio - Rif.Leg. artt.1917 cc; art.615 cpc;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Morlini Gianluigi
Giudizio di revocazione - Intimazione di sfratto per morosità - Ordinanza di convalida - Nullità del contratto di locazione - Dolo del locatore - Esclusione - Revocazione ex art.396 cpc - Preclusione - Registrazione del contratto - Tardiva registrazione - Effetti ex nunc - Patrocinio a spese dello Stato - Manifesta infondatezza  - Ammissione al patrocinio - Condanna per lite temeraria - Inopportunità - Rif.Leg. artt.96, 396 cc; art.1 L.311/2004; art.74 Dpr 115/2002
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Arceri Alessandra
Assicurazione contratto - Assicurazione contro i danni - Lesioni strutturali - Indennizzo assicurativo - Produzione di fatture intestate al coniuge in comunione legale - Legittimazione del coniuge assicurato - Sussistenza - Consulenza tecnica - Perizia di parte - Entità dei danni e nesso causale - Valore probatorio - Limiti - ATP - Necessità - Rif.Leg. artt.180, 1882, 1905, 1917 cc; art.201 cpc;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Marchesini Maurizio
Istruzione pubblica e privata - Trasferimento di sede o di ambito territoriale - Docente - Procedure di mobilità - Disagio familiare - Istanza di assegnazione provvisoria e temporanea - Rigetto del Miur - Obblighi di motivazione - Limiti - Trasferimento di sede - Fumus e periculum - Non configurabilità - Rif.Leg. art.700 cpc; art.42bis D.lgs 151/2001; art.1 D.lgs 165/2001;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Fazio Antonino
Arbitrato - Arbitrato irrituale - Associazione professionale - Riparto degli utili - Lodo arbitrale - Natura negoziale - Impugnazione - Ammissibilità - Impugnazione di lodo - Lodo irrituale - CTU esperita - Insufficienza - Rinnovazione - Insuscettibilità - Error in procedendo - Nullità - Rif.Leg. artt.808ter, 825, 828 cpc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Marchesini Maurizio
Previdenza sociale - Prepensionamento - Ammissione al concordato preventivo - Licenziamento collettivo - Accesso anticipato al sistema pensionistico - Momento del deposito della domanda di concordato - Regime di salvaguardia - Configurabilità - Rif.Leg. art.1 L.232/2016; artt.160, 161 RD 267/1942; art.2, 3, 4 L.223/1991;
Ricorrenti vittoriosi - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Neri Francesca
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno divorzile - Coniugi agiati con figli - Divario reddituale/patrimoniale - Coniuge richiedente - Contributo endofamiliare costante - Stato di disoccupazione contemperato da rilevante patrimonio immobiliare - Riduzione dell'ingentissimo contributo di separazione - Assegno divorzile - Misura residuale elevata - Rif.Leg. art.5 L.898/1970;
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistente parzialmente soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Zavaglia Susanna
Divisione - Scioglimento della comunione - Sentenza di divisione - Previsione di attribuzione delle quote mediante sorteggio - Giudicato - Irregolarità urbanistiche - Attribuzione diretta senza sorteggio - Inammissibilità - Impugnazione mediante revocazione - Suscettibilità - Rif.Leg. artt.790, 1111 cc; art.396 cpc;
Attore soccombente in rito - Convenuto vittorioso in rito

Tribunale FORLI' - Est. dr. Sartoni Giorgia
Provvedimenti cautelari - Urgenza - Occupazione abusiva prolungata - Rilascio di immobile - Fumus e periculum - Condanna ad un facere - Provvedimento inaudita altera parte - Rif.Leg. artt.700 cpc;
Ricorrente vittorioso

Tribunale FORLI' - Est. dr. Mascini Luca
Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni in ruolo - Personale ATA a termine - Servizi presso istituti privati paritari - Omessa contribuzione previdenziale - Graduatoria di III fascia - Rettifica in pejus - Illegittimità - Rif.Leg. art.7 DM 640/2017; art.8 DM 374/2017
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Salina Giovanni
Invenzioni industriali - Modelli di utilità - Montature di occhiali - Modello di utilità registrato - Brevettazione europea EPO - Negazione dei requisiti - Efficacia e comodità di impiego - Anteriorità brevettuali invalidanti - Sussistenza - Combinazione di rivendicazioni - Insufficienza - Brevetto di utilità - Nullità - Rif.Leg. artt.46, 82 D.lgs 30/2005;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale FORLI' - Est. dr. Sartoni Giorgia
Titoli di credito - Levata del protesto - Assegno bancario - Apocrifia involontaria (scambio di libretto di assegni in ambito intra familiare) - Protesto - Cancellazione - Fumus e periculum - Esclusione - Mediazione - Azione cautelare - Esperimento della mediazione - Condizione di procedibilità - Esclusione - Rif.Leg. art.19, 700 cpc; art.4 L.77/1955; art.5 D.lgs 28/2010;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Farolfi Alessandro
Trasporto contatto - Trasporto marittimo di merci - Modello di certificazione EUR1 - Spedizioniere - Errata compilazione - Sdoganamento - Insuscettibilità - Risarcimento del danno - Rif.Leg. artt.1737, 1739 cc;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guidotti Pietro
[RECLAMO TRIB REGGIO EMILIA] Fallimento – Istanza di fallimento – Lavoratore dipendente – Credito residuo di TFR – Superamento della soglia ex lege dei debiti scaduti e non pagati – Dichiarazione di fallimento – Mancata costituzione del fallito nella procedura prefallimentare – Deposito in termini di proposta e piano concordatari – Concordato preventivo – Proposta di “Concordato misto” : – concordato in continuità aziendale e liquidatorio – Ammissione implicita dei requisiti dimensionali di fallibilità – Decreto in primae curae di inammissibilità della proposta concordataria per difetto di fattibilità giuridica – Insolvenza – Reclamo avverso dichiarazione di fallimento – Infondatezza – Rif. Leg. artt.1, 5, 6, 15, 18, 152, 161, 162, 186bis RD 267/1942 (Lg. Fall.re); art.2645ter cc; art.13 DPR 115/2002; [RIGETTO]
Reclamante soccombente - Resistenti vittoriosi

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB BOLOGNA] Filiazione – Filiazione naturale – Riconoscimento di figlio naturale: impugnazione – Impugnazione per difetto di veridicità – Fondatezza – Accoglimento in primae curae – Ctu genetica – Rilevanza esaustiva – Filiazione naturale – Patronimico – Gravame del padre ‘non-biologico’ a fini di mantenimento del proprio patronimico al minore – Illegittimità e infondatezza – Difetto di legittimazione all’azione – Facoltà esclusiva di esercizio da parte del minore riconosciuto – Perdita del patronimico conseguente ex lege all’azione accolta in primae curae – Azione risarcitoria “trasversale” – Reiezione – Rif. Leg. aertt.263, 264, 2059 cc; art.95 DPR 396/2000; artt.185, 567 cp; artt.130, 133 DPR 115/2002; [RIFORMA NEL MERITO]
Appellante soccombente - Appellati vittoriosi - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Tribunale PARMA - Est. dr. Pisto Elena
[APP GIUDICE di PACE] Responsabilità civile - Ingiurie e diffamazione - Assemblea pubblica in ambito politico (PD) - Offese nei confronti del relatore - Parola pronunciata - Natura offensiva - Esimenti - Esclusione - Ingiuria - Integrazione - Danno morale - Liquidazione - Responsabilità processuale aggravata - proposta conciliativa del giudicante - Rifiuto - Condanna ex art.96 co.3 cpc - Liquidazione - Sanzione pecuniaria civile ex art.4 co.4 D.lgs 07/2016 - Rif.Leg. artt.2043, 2059 cc; art.96 cpc; art.599 cp; artt.4, 5 D.lgs 07/2016; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Chiari Angela
[APP GIUDICE di PACE] Obbligazioni - Cessione di credito - Sinistro stradale - Credito risarcitorio - Cessione - Ammissibilità - Azione diretta del cessionario ex art.149 D.lgs 209/2005 nei confronti dell'assicurazione - Legittimazione - Prova: constatazione amichevole - Modulo CAI - Sottoscrizione congiunta - Presunzioni - Rif.Leg. artt.1260, 1263 cc; artt.143, 149 D.lgs 209/2005; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Filiazione – Contributo al mantenimento dei figli – Accertamento in primae curae di integrale inadempimento – Allegazione di pagamenti parziali in contanti – Inottemperanza all’onere della prova – Prove civili – Prova per testimoni: deduzione della prova – Deduzione formalmente illegittima – Esclusione della prova testimoniale in primae curae – Legittimità – Contributo al mantenimento dei figli – Spese straordinarie – Obbligo di preventiva concertazione – Attinenza in ispecie – Utilità e sostenibilità – Inottemperanza all’onere della prova – Limite al potere-dovere di intervento e decisione ex officio in merito – Diritto al rimborso – Esclusione – Rif. Leg. artt.147, 337ter, 2721, 2724, 2726 cc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante prevalentemente soccombente - Appellato parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
Arbitrato – Clausola compromissoria – Contenuto convenzionalmente stabilito dalle parti – in ispecie : nomina di arbitro unico da parte di terzo – Impugnazione di lodo – Invalidità della clausola compromissoria per carenza di terzietà ed imparzialità del terzo – Infondatezza – Mandato congiunto e irrevocabile al terzo della nomina arbitrale – Prevalenza esaustiva – Esercizio della facoltà di ricusazione dell’arbitro – Insussistenza – Nullità del lodo – Infondatezza – Lodo arbitrale – Motivazione sulla nomina arbitrale – Assenza di argomentazioni e censure specifiche – Giudicato arbitrale – Rif. Leg. artt.808, 810, 815, 823, 828 cpc; art.111 Cost;
Attore in impugnazione\ Appellante soccombente - Convenuto in impugnazione\ Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Salvadori Maria Cristina
[APP TRIB BOLOGNA] Procedimenti in camera di consiglio – Decreto collegiale in I grado – Diniego della protezione internazionale – Appello – Reclamo avanti la Corte d’Appello – Impugnazione ai fini del riconoscimento della protezione sussidiaria o umanitaria – Gravame inammissibile – Spese di giustizia – Contributo unificato – Raddoppio del c.u. – Rif. Leg. artt.32, 35, 35bis previgente, 35bis vigente DLgs 25/2008; art.6 DL 13/2017 (conversione L 46/2017); art.737 cpc; art.5 DLgs 286/1998; artt.1, 5, 15 DL 113/2018 (L 132/2018 c.d. “Decreto Sicurezza”); art.19ter DLgs 150/2011; artt.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. D`Orazi Marco
Ingiunzione - Decreto ingiuntivo: inefficacia - Procedimento ex art.188 dist.att. cpc - Decreto ingiuntivo - Notificazione telematica - Accertamento di esistenza/inesistenza - Ammissibilità - Notificazione telematica: a mezzo PEC - Dichiarazione di conformità - Assenza - Irregolarità - Spese giudiziali - Procedimento ex art.188 dist.att. cpc - Spese di lite - Criteri - Volontaria giurisdizione - Prevalenza - Rif.Leg. artt.16, 638, 644, 645 cpc; art.188 disp.att.cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
[APP TRIB RAVENNA] Separazione dei coniugi – Separazione giudiziale – Addebito di colpa – Domande incrociate e reciproche dei coniugi – Infondatezza – Allegazioni fattuali di condotte violente e di abbandono della casa coniugale – Nesso causale con l’intollerabilità nella prosecuzione della convivenza – Insussistenza – Mantenimento – Quantum dell’assegno statuito in primae curae – Legittimità e fondatezza – Spese giudiziali – Regolamento delle spese: gradi precedenti – Soccombenza prevalente in I grado – Compensazione parziale – Spese di giustizia – Contributo unificato – Raddoppio a carico dell’appellante incidentale – Rif. Leg. artt.143, 150, 151, 156 cc; art.572 cp; artt.91, 92 cpc; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante principale prevalentemente soccombente - Appellato\ Appellante incidentale soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB PIACENZA] Procedimento civile – Ordinanza successiva alla chiusura dell’istruzione – Acquisizione di efficacia di sentenza – Decorrenza del termine a fini di impugnazione – Proposizione tempestiva – Gravame ammissibile – Contratti bancari – Contratto di conto corrente – Azione di ripetizione del correntista – Onere di allegazione – in ispecie : contratto ed estratti conto – Inottemperanza – Applicazione nella CTU svolta in I grado del criterio del “saldo zero” – Illegittimità – Revoca dell’ordinanza impugnata – Rif. Leg. artt.186quater, 116, 210, 325, 327, 329, 339, 346 cpc; art.2033 cc; art.119 DLgs 385/1993 (TUB - Testo Unico Bancario); [AMMISSIBILITÀ] [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso in rito e prevalentemente nel merito - Appellato soccombente in rito e prevalentemente nel merito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Indirli Danila
[APP TRIB BOLOGNA] Mandato – Rendiconto – Ordinanza – Ordinanza collegiale di rimessione della causa sul ruolo – Contenuto decisorio – Esclusione – Contenuto interlocutorio – Fondatezza – Impugnazioni – Impugnazione dell’Ordinanza – in ispecie : appellabilità – Esclusione – Rif. Leg. artt.131, 134, 214, 323, 339, 91 cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Marinelli Stefano
[APP TRIB RIMINI] Locazione – Sfratto per morosità – Rilascio di immobili – Ordinanza di rilascio – Istanza di sospensione – Reiezione – Impugnazioni – Impugnazione dell’ordinanza (di rilascio d’immobile locato) – in ispecie : appellabilità – Illegittimità – Rif. Leg. artt.665, 177, 339, 91 cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fiore Giampiero M.
[APP TRIB BOLOGNA] Stranieri – Status di rifugiato o diritto di asilo – Cittadina nigerianaCostrizione e assoggettamentoTratta di donne per l’esercizio della prostituzione – Esposizione a grave pregiudizio nel paese di origine – Riconoscimento in primae curae dello “status di rifugiato” – Illegittimità ed infondatezza – Gravame – Revoca dello statusProtezione internazionale – Protezione sussidiaria e Protezione per motivi umanitari – Esclusione – Inattendibilità dell’istante – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Condizione di “vulnerabilità” – Insussistenza – Rif. Leg. artt.2, 3 DLgs 251/2007; artt.5, 18, 19, 20 DLgs 286/1998; art.32 DLgs 25/2008; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...