GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 23/05/2019 n. 35    Documenti n. 36   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB BOLOGNA] Contratti bancari – Apertura di credito bancario – Apertura di credito ipotecaria – Fallimento dell’accreditato – Fideiussione – Autonomia del rapporto fideiussorio – Rapporto scindibile rispetto al rapporto tra creditore (Banca) e debitore principale – Attinenza a Obbligazione in solido\ a Coobbligati solidali – Litisconsorzio necessario – Esclusione – Rapporto processuale scindibile – Litisconsorzio facoltativo – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Ingiunzione – Decreto ingiuntivo – Sopravvenienza del fallimento del debitore principale ed emissione di decreto ingiuntivo nei confronti dei fideiussori – Legittimità – Coincidenza temporale dei provvedimentiIrrilevanza – Inesistenza del D.I.\ Improcedibilità dell’instaurato procedimento monitorio – Infondatezza – Contratti e tutela dei consumatori – Qualità di “consumatore” – Riferibilità esclusiva al debitore principale – Applicabilità al fideiussore – Esclusione – Rif. Leg. artt.1842, 1843, 1944, 1957 cc; artt.102, 103, 331 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale PARMA - Est. dr. Vittoria Marco
[APP GIUDICE di PACE] Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Scala di accesso alla cantina - Lesioni - Rapporto di locazione - Responsabilità da fatto illecito ex artt. 2043,2051 cc - Non configurabilità - Vizi della cosa locata - Lesioni - Vizi della cosa locata - Responsabilità contrattuale del locatore - Prevalenza - Estensione della responsabilità al terzo convivente - Sussistenza - Rif.Leg. artt.1575, 1576, 1578, 1587, 2043, 2051 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Arceri Alessandra
Società - Amministratori - Società a responsabilità limitata - Soci di minoranza - Perdite di esercizio - Delibere di liquidazione - Condotte ostative - Revoca dell'amministratore - Misura cautelare ante causam ex art.2476 cc - Ammissibilità - Fumus e periculum - Non configurabilità- Rif.Leg. artt.2476, 2484, 2482bis, 2482ter, 2485, 2487 cc;
Ricorrenti soccombenti - Resistenti vittoriosi

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Arceri Alessandra
Comunione e condominio - Cosa comune: uso e godimento - Condòmino in procedura di sovraindebitamento - Morosità perdurante - Servizi idrici e di riscaldamento centralizzati - Sospensione - Misura d'urgenza ex art.700 cpc - Ammissibilità - Autorizzazione - Configurabilità - Rif.Leg. art.63 disp.att. cc; art.700 cpc; art.10 L.03/2012;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Romagnoli Silvia
Invenzioni industriali - Diritti di proprietà non titolati - Pendenza di giudizio di merito ex artt.98, 99 CPI - Materiale acquisito in sede di descrizione ante causam - Desecretazione - Emergenza di fatti nuovi - Nuova istanza cautelare - Fumus e periculum - Limiti - Inibitoria parziale - Rif.Leg. art.700 cpc; artt.98, 99 D.lgs 30/2005;
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistenti parzialmente soccombenti

Tribunale MODENA - Est. dr. Ramacciotti Eleonora
Lavoro rapporto - Licenziamento: collettivo - Esuberi - CIGS ed incentivi all'esodo - Conciliazione sindacale ex art.411 cpc - Espressa rinuncia degli esodati all'impugnazione - Applicabilità dell'art.2113 cc& - Esclusione - Conciliazione - Verbali di conciliazione - Vizi del consenso - Errore e violenza - Incompatibilità - Rif.Leg. art.1428, 1429, 2113 cc; art.411 cpc; artt.4, 24 L.223/1991;
Ricorrenti soccombenti - Resistente vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Bellentani Cristina
Successioni - Diritti riservati ai legittimari - Disposizioni testamentarie lesive della quota legittima - Legittimario integralmente pretermesso - Inerzia - Creditori del legittimario - Azione di riduzione esercitata in via surrogatoria - Inammissibilità Rif.Leg. artt.524, 553, 2900 cc;
Attore soccombente - Convenuti vittoriosi

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Coco Carlo
[APP TRIB BOLOGNA] Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni in ruolo - Procedura di mobilità - Immissione in ruolo - Omesso riconoscimento dei servizi pre ruolo presso istituti paritari a fini di assegnazione della sede di maggior favore - Riformulazione della graduatoria - Litisconsorzio necessario - Soggetti cointeressati - Omessa integrazione del contraddittorio - Nullità - Rimessione - Rif.Leg. artt.103, 354 cpc; [RIMESSIONE]

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Pugliese Maria Luisa
Lavoro rapporto - Procedimento disciplinare e sanzioni - Dipendente TPER - Procedimento disciplinare ex art.53 co.2 RD 148/1931 settore autoferrotranviero - Opinamento e destituzione - Regole procedimentali specifiche - Osservanza - Licenziamento: disciplinare - Espressioni sconvenienti nei confronti della collega - Natura disonorevole ed immorale - Recidiva - Licenziamento/destituzione - Configurabilità - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; L.92/2012; art.18 L.300/1970; art.53 RD 148/1931;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale PARMA - Est. dr. Curadi Stefana
Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Minore - Sinistro presso l'abitazione di terzi - Scalino - Lesioni - Pericolosità della cosa e/o condizioni pericolose - Oneri probatori - Danno cagionato all'incapace - Minore - Sinistro domestico presso terzi - Danno ex art.2047 - Inapplicabilità - Rif.Leg. artt.2051, 2047 cc;
Attori soccombenti - Convenuto vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Conte Vincenzo
Lavoro rapporto - Trasferimento del lavoratore - Personale presso servizi di ristorazione collettivi - Assegnazione ad unità produttive differenti - Motivi organizzativi - Trasferimento del lavoratore - CCNL - Facoltà datoriale di trasferimento - Limiti - Patologie del lavoratore - Rischio di aggravamento - Reintegrazione d'urgenza nel posto originario - Fumus e periculum - Sussistenza - Rif.Leg. artt.2103 cc; art.700 cpc;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale FORLI' - Est. dr. Barbensi Mazzino
Interessi - Interessi usurari - DM acquisiti nel corso della CTU percepiente (non prodotti dalla parte) - Nullità della CTU - Esclusione - Usura originaria (contrattuale) - Componente moratoria non computabile - Esclusione - Effetti ex art.1815 cc - Operazioni bancarie in conto corrente - Bonifici e rimesse - Giorni di valuta - Applicazione di valuta superiore alla pattuizione - Apertura di credito bancario - Interessi corrispettivi e CMS - Pattuizioni insussistenti - Assenza di affidamento - Interessi e commissioni non dovuti - Rif.Leg. art.1815 cc; art.644 cp; art.120 D.lgs 385/1993; art.2 L.108/1996
Opponente prevalentemente vittorioso - Opposto prevalentemente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mancini Maura
[APP TRIB BOLOGNA] Associazioni sindacali - Condotte antisindacali - Consorzio Cineca/Filcams CGIL - Servizi pubblici essenziali - Regolazione del diritto di sciopero ai sensi della L.146/1990 - Determinazione delle prestazioni minime essenziali - Condotte antisindacali - Attualità - Esclusione - Condotte antisindacali - Sciopero - Servizi pubblici essenziali - Precettazione - Condotta antisindacale - Non configurabilità - Rif.Leg. art.28 L.300/1970; art.1, 2146/1990; [RIFORMA]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Dazzi Damiano
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno di divorzio - Disparità reddituale - Reddito medio basso dell'istante - Perdita dell'occupazione in limine litis - Potenzialità lavorative - Deficit reddituale per cura endofamiliare - Esclusione - Assegno divorzile - Non configurabilità - Revoca del contributo di separazione - Affidamento dei figli minori - Affidamento condiviso - Ricollocazione infrasettimanale presso il padre ed il nuovo nucleo familiare - Non configurabilità - Rif.Leg. art.5 L.898/1970;
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistente parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB FORLI'] Previdenza sociale - Contributi: esoneri sgravi ed agevolazioni - Assunzione/Cessione di ramo d'azienda - Autonomia del rado ceduto - Assetti proprietari convergenti - Esclusione - Sgravi contributivi ex art.8 co.4 D.lgs 223/1991 - Configurabilità - Lavoro rapporto - Trasferimento d'azienda - Disciplina dell'Unione Europea - Passaggio di dipendenti - Presupposti della cessione di ramo d'azienda - Configurabilità - Rif.Leg. art.2112 cc; art.8 D.lgs 223/1991; artt.1, 2, 3, 4 Dir.CE 187/1977;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Serri Maria Rita
Lavoro rapporto - Licenziamento: impugnazione - Richiesta di conciliazione - Rifiuto o mancato accordo esplicito o tacito - Termine di 60 gg per l'impugnazione giudiziale - Preclusione decadenziale - Rif.Leg. art.410 cpc; art.1 L.92/2012; art.18 L.300/190; art.6 L.604/1966;
Opponente (rito Fornero) soccombente - Opposto (rito Fornero) vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Stanzani Maserati Niccolò
Fallimento - Revocatoria fallimentare: mezzi atipici di pagamento - Cessione di credito - Funzione solutoria - mezzo anormale - Revocabilità - Revocatoria fallimentare: scientia decoctionis - Cessione di credito - Onere probatorio - Inversione - Cessionario  - Prova della condizione di inscientia - Inefficacia - Rif.Leg. art.67 RD 267/1942;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Rago Stefano
Competenza e Giurisdizione - Competenza: per materia - Cooperativa - Recesso del socio - Rimborso della quota - Controversia in tema di estinzione di rapporto societario - Tribunale delle Imprese - Competenza - Rinuncia alla domanda - Anticipazioni del Giudice in ordine alla competenza - Rinuncia alla domanda - Prospettazione iniziale - Prevalenza - Rif.Leg. artt.2532 cc; art.3 D.lgs 168/2003;
Opponente vittorioso in rito - Opposto soccombente in rito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Marchesini Maurizio
Impiego pubblico - Ferie aspettative congedi - Dirigente medico - Aspettativa volontaria - Maturazione di ferie non godute - Periodo anteriore al DL 85/2012 - Monetizzazione - Configurabilità - Rif.Leg. art.5 DL 95/2012;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Sorgi Carlo
Associazioni sindacali - Condotte antisindacali - Settore trasporto ferroviario pubblico regionale - Affidamento del servizio - Trasferimento di ramo d'azienda a società newco - Comunicazioni ex art.47 L.428/1990 - Sussistenza - Elaborazione della clausola sociale di salvaguardia - Sindacato USB ricorrente - Pretesa esclusione - Condotte antisindacali - Non ricorrenza - Rif.Leg. artt.1372, 2112 cc; artt.19, 28 L.300/1970; art.47 L.428/1990;
Ricorrente soccombente - Resistenti vittoriosi

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB FORLÌ] Contratti in generale – Preliminare del contratto – Compravendita immobiliare – in ispecie : vendita di terrenoAcquisto di appartamento nello stabile in costruzione sul terreno alienato – Corresponsione di caparra e acconto (da parte del promissario acquirente l'appartamento) – Oggetto del contratto – Acquisto di unità immobiliare abitativa\ residenziale – Inottemperanza del costruttore alla prescritta distanza dal confine – Violazione di norme imperative – Esclusione – Illiceità dell’oggetto – Insussistenza – Nullità del contratto preliminare – Infondatezza – Proprietà e confini – Violazione della proprietà edilizia – Irregolarità urbanistica della costruzione – Nullità del contratto preliminare – Inapplicabilità – Diritto ‘di scelta’ della porzione del costruendo immobile – Mancata formalizzazione da parte del venditore – Istanze restitutorie\ risarcitorie – Infondatezza – Rif. Leg. artt.872, 873, 1325, 1346, 1418, 1350, 1351 cc; art.40 L 47/1985; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB RAVENNA] Contratti in generale – Preliminare del contratto – Compravendita immobiliare – Conclusione e perfezionamento del contratto definitivo (rogito) alla data (scadenza) pattuita – Insussistenza – Caparra – Caparra confirmatoria – Corresponsione di somme a titolo di caparra confirmatoria in misura inferiore al Quantum pattuito nel contratto preliminare – Recesso – Diritto del promittente venditore al recesso dal contratto – Diritto del promittente venditore alla ritenzione della somma parziale ricevuta a titolo di caparra – Inadempimento di “non scarsa importanza” del promissario acquirente – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Condanna in I grado del promittente venditore alla restituzione della somma ricevuta a titolo di caparra e al pagamento della penale pattuita nel preliminare – Illegittimità – Rif. Leg. artt.1350, 1351, 1385, 1455 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB MODENA] Sanzioni amministrative e depenalizzazione – Festa da Ballo in luogo aperto al pubblico – Mancanza di autorizzazione dell’ente pubblico territoriale (Comune) – Sanzione irrogata in concorso al proprietario e locatore dei locali – Illegittimità – Condotta ad efficacia causale (oggettiva e soggettiva) rispetto al fatto illecito – Insussistenza – Contestazione di “responsabilità solidale” – Insussistenza – Opposizione all’ordinanza ingiunzione – Legittimità e fondatezza – Rif. Leg. art.68 RD 773/1931 (TULPS - Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza); art.666 cp; Dlgs 507/1999; artt.5, 6, 22 L 689/1981; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
[APP TRIB MODENA] Appello civile – Ordinanza resa a definizione di procedimento sommario di cognizione – Provvedimento non comunicato\ non notificato – Termine ‘breve’ a fini di impugnazione – Inapplicabilità – Termine ‘lungo’ a fini di impugnazione – Applicabilità – Eccezione di proposizione tardiva e di inammissibilità dell’appello – Infondatezza – Stranieri – Diritto all’unità familiare – Straniera avente cittadinanza italiana – Permesso di soggiorno per il familiare (figlio) privo di cittadinanza italiana – Diniego dell’Ambasciata Italiana – Impugnazione avanti l’ago – Allegazione documentale rituale del rapporto di filiazione nel giudizio di I grado – Diritto al ricongiungimento familiare – Fondatezza – Rif. Leg. artt.702quater, 325, 326 cpc; art.30 DLgs 286/1998; art.23 DLgs 30/2007; [CONFERMA]
Appellante soccombente in rito e nel merito - Appellato vittorioso in rito e nel merito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB BOLOGNA] TrustContrarietà alla convenzione di diritto internazionale sulla legge applicabile ai trust ed al loro riconoscimento – Riconoscimento del trust nel caso di specie da parte dell’ordinamento giuridico italiano – Esclusione – TrustRinunzia da parte del “Guardiano” all’azione contro il Trust, il Disponente, il Trustee, i beneficiari – Controllo diretto dei Disponenti sul Trustee e sui beni segregati – Guardiano esautorato dalle sue funzioni – Effettiva segregazione del patrimonio – Insussistenza – TrustDifformità dai requisiti minimi di struttura indicati nella Convenzione di diritto internazionale – Non meritevolezza degli effetti – Principio del “favor trust” – Inapplicabilità – Rif. Leg. artt.2, 13 Convenzione de L’Aja 01.07.1985 (ratifica L 364/1989); art.9A Trust Jersey Law 1984 (2006); artt.2645ter, 2901 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB MODENA] Revocatoria ordinaria – Concessione in locazione trentennale di immobile residenziale – Eventus damni – Sussistenza – Aggiudicazione indiretta e ‘vantaggiosa’ (in esito a procedura esecutiva) a favore del creditore istante in revocatoria – Irrilevanza – Scientia damni del terzo locatario (conduttore) – Prova indiziaria – Rilevanza – Inefficacia del contratto di locazione – Azione del locatario (conduttore) avverso la declaratoria di revoca – Reiezione – Rif. Leg. artt.2727, 2729, 2901 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB BOLOGNA] Vendita – Vendita di immobili – Contratto di compravendita di immobile residenziale – Contratti in generale – Vizi del consenso – Dolo determinante – id est : artifizii e raggiri – Errore essenziale nel processo volitivo – Azione di annullamento – Infondatezza – Diritto dell’acquirente alla restituzione del prezzo ed al risarcimento del danno – Esclusione – Errore – Falsa rappresentazione della realtà da parte del venditore ed induzione all’errore – Inottemperanza all’onere della prova – ‘Riferimento esclusivo’ a fini decisori alla consulenza tecnica di parte (ctp) – Illegittimità – Prova presuntiva ai fini dell’accertamento del dolo – Inadeguatezza (‘inammissibilità’) – Rif. Leg. artt.1427, 1428, 1429, 1439, 1440, 1441 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellanti vittoriosi - Appellati soccombenti

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB RAVENNA] Successioni – Divisione ereditaria – Collazione – DonatumRelictum(Sentenza non definitiva)Spese giudiziali – Regolamento delle spese: gradi precedenti – Soccombenza parziale – Compensazione parziale – Entità dei compensi – Scaglione relativo al valore della massa ereditaria – Scaglione relativo al valore del disputatum e del decisum – Determinazione del valore del disputatum e del decisum con riferimento alla domanda riconvenzionale del convenuto – Infondatezza – Misura minima\ media\ massima degli importi liquidati – Criterio applicativo – Rif. Leg. artt.91, 92 cpc; art.5 DM 55/2014; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA DEL MERITO]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guernelli Michele
[APP TRIB BOLOGNA] Ingiunzione – Decreto ingiuntivo – Opposizione a D.I. – Mutamento tardivo della causa petendi da parte dell’ingiungente – Accoglimento dell’opposizione – Revoca del D.I. in I grado – Illegittimità e infondatezza – LeasingPerdita (furto) del bene concesso in leasing – Comunicazione del concedente di risoluzione di diritto del contratto – Conseguenze risarcitorie convenzionali (id est : pattuite) in favore del concedente – Ingiunzione “per canoni scaduti e non pagati” – Giudizio di opposizione – Eccezione del conduttore\ opponente di mutatio libelli da parte del concedente\ opposto – Infondatezza – Conferma ed esecutività del D.I. opposto – Rif. Leg. artt.163, 167, 183, 187, 633, 641, 645, 653 cpc; art.1456 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante\ Ingiungente opposto vittorioso in rito e nel merito - Appellato\ Ingiunto opponente soccombente in rito e nel merito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Gentili Carolina
[RECLAMO] Possesso (mat.civile) - Azione di reintegrazione - Muro condominiale - Demolizione di edificio adiacente - Aderenza statica  - Crollo del muro - Perdita/distruzione dell'oggetto della tutela possessoria - Reintegrazione/manutenzione - Insuscettibilità - Azione di risarcimento del danno - Necessità - Rif.Leg. artt.1168, 1170 cc; art.669terdecies cpc;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Tribunale FORLI' - Est. dr. Dioguardi Roberta
Lavoro rapporto - Licenziamento: ingiurioso - Licenziamento per g.m.o. inatteso ed improvviso - Natura ingiuriosa - Non configurabilità - Licenziamento: giustificato motivo oggettivo - Dipendente adibito all'ufficio esteri - Riorganizzazione - Prove - Insufficienza - Compatibilità con i margini operativi - Risoluzione del rapporto ex art.18 co.5 SdL - Tutela risarcitoria - Rif.Leg. art.1 L.92/012; art.18 L.300/1970; art.3,7 L.604/1966;
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistente parzialmente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Salina Giovanni
Società  - Amministratori - Amministratori di S.r.l. - Gradiente di diligenza richiesto - Causa petendi attinente a mala gestio - Oneri di specificazione - Scelte imprenditoriali - Discrezionalità - Sindacato giudiziale - Preclusione - Amministratori: azione di responsabilità - Azione ex art.2476 co.3 cc - Gestione sociale - Esito infausto - Asserito conflitto di interessi - Concreto danno - Onere di prova - Amministratori - Socio non amministratore - Diritto di informazione e di accesso alla documentazione sociale - Limiti - Privacy dei dati aziendali - Contemperamento - Rif.Leg. artt.2390, 2476 cc;
Attore soccombente - Convenuti vittoriosi

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Allegra Antonella
Filiazione - Filiazione: contributo al mantenimento dei figli - Contributo di mantenimento riconosciuto ex art.148 cc (ora 316bis cc) - Istanza di revoca - Giudizio ordinario - Necessità - Contributo al mantenimento dei figli - Spese straordinarie - Provvedimento presidenziale - Omessa previsione - Pagamenti in favore della figlia già autosufficiente  - Compensazione -  Rif.Leg. artt.147, 148, 316bis cc; art.737 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosa

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Di Paolo Simona
Sanzioni amministrative - Taglio e potatura di bosco ceduo - Violazione delle normative regionali - Sanzioni amministrative - Prestazione eseguita da terzi - Principio di solidarietà del proprietario committente ex art.6 L.891/1981 - Configurabilità - Rif.Leg. artt.6 L.689/1981;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Rovatti Alberto
[APP GIUDICE di PACE] Circolazione stradale - Accertamento di infrazione - Eccesso di velocità - Rilevamento mediante Scout Speed della Polizia Stradale - Strumenti di accertamento dinamico (ad inseguimento) - Obblighi di presegnalazione - Non configurabilità - Rif.Leg. art.142 D.lgs 285/1992; art.7 DM 282/2017;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Rovatti Alberto
[APP GIUDICE di PACE] Circolazione stradale - Accertamento di infrazione - Eccesso di velocità - Rilevamento mediante Scout Speed della Polizia Stradale - Strumenti di accertamento dinamico (ad inseguimento) - Obblighi di presegnalazione - Non configurabilità - Rif.Leg. art.142 D.lgs 285/1992; art.7 DM 282/2017;.


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...